< Torna alla categoria

Le minacce del Mondo

Spiritualità27 Novembre 2018
Testo dell'audio

Il Mondo ci minaccia in due modi: seducendoci e terrorizzandoci.

Ci seduce manifestandoci il suo volto sofisticato e sorridente nell’arena pubblica: il teatro, il cinema, la televisione, i giornali, i libri ed in particolare ‘Internet’; nonché nella società intera con la sua morale decadente, le sue mode indecenti, i suoi modi di comportamento convenzionali, e con le sue massime speciose come: ‘Incoroniamoci di rose prima che si appassiscano’ (Sap.2.8).

Così il Mondo presenta come desiderabile, ammirevole, coraggioso, e persino nobile l’insieme delle sue indignità, delle sue vanità e bassezze, suscitando nell’uomo le concupiscenze per trascinarlo all’Inferno.

Il Mondo ci terrorizza con la persecuzione organizzata contro gli adoratori dell’unico Dio Uno e Trino: la persecuzione legale contro l’insegnamento cattolico nelle scuole, e contro i segni pubblici della Fede cattolica nelle scuole, negli ospedali e gli studi privati del lavoro; contro il matrimonio, le famiglie numerose, ed i genitori che insistono ad educare in modo cattolico e vestire modestamente i loro figli; la persecuzione psicologica contro tutti coloro che professano pubblicamente la loro Fede e che tendono a condurre una vita decente, devota, e pia.

Il rimedio a queste minacce è di metterci coraggiosamente di fronte all’Eternità e di guardare il Mondo alla luce della Fede. Allora ci apparirà come il nemico di nostro Signore Gesù Cristo, in opposizione assoluta a lui.

Per questo, bisogna fare una scelta: una scelta per Lui con tutto il nostro essere: combattendo e resistendo energicamente al Mondo per salvare la nostra anima. Non possiamo servire due maestri; e chi vuol essere amico di questo Mondo si fa il nemico Dio (Gc.4.4).