< Torna alla categoria

Contraccezione obbligatoria nei Paesi Bassi: tutela del più debole?

Diario di bioetica20 Novembre 2020
Testo dell'audio

Ricorda tanto quelle misure eugenetiche svolte in contesti non totalitari (USA, Paesi Scandinavi, Italia..) mediante le quali la società cercava di “immunizzarsi” dagli individui considerati destabilizzanti per l’equilibrio se non addirittura per la “purezza” della nazione: alcolisti, prostitute, disabili, poveri. La proposta di contraccezione obbligatoria viene dal parlamento de L’Aja e si rivolge a determinate categorie di persone come una questione di salute pubblica. In questa puntata, ripercorriamo come, a livello internazionale, sono state proposti (o imposti) mezzi di controllo delle nascite, dalla contraccezione alla sterilizzazione, per presunti motivi politici e ideologici.

Da Facebook