Catechesi

Vai alla categoria >
Catechesi17 Maggio 2018

Il male dell’eresia

Oggigiorno il male dell’Eresia non viene più adeguatamente apprezzato. Un motivo è che anche il … Leggi tutto “Il male dell’eresia”

Catechesi07 Maggio 2018

Il bene della Fede

La Fede è la nostra guida. La Fede dà la buona direzione alla nostra vita terrestre: ci insegna le grandi verità, tra le quali si trovano ad esempio il fatto che vi sia una vita dopo questa vita terrestre e che Dio ricompensi il bene e punisca il male; la Fede ci dà i Comandamenti, la predicazione e l’esempio di Nostro Signore Gesù Cristo.

Catechesi04 Maggio 2018

Il monismo

Il monismo si manifesta in tre modi: come monismo ontologico, morale e logico. Nella Chiesa oggi dilaga una forma di Neo-gnosticismo.

Cultura Cattolica

Vai alla categoria >
Cultura Cattolica26 Maggio 2018

Le vie sindoniche

L’Ostensione della Santa Sindone ripropone uno spunto suggestivo, collocato tra fede e storia: uno studio degli itinerari seguiti dal Sacro Telo nelle due, forse tre trasferte compiute in Italia, prima di giungere definitivamente a Torino. Sentieri, mulattiere, chiese, cappelle, case raccontano una storia straordinaria ed inedita.

Cultura Cattolica25 Maggio 2018

Il rifugio della Sindone

Durante il nazionalsocialismo, la Sacra Sindone fu tenuta nascosta per 7 anni presso il Santuario di Montevergine, che da dieci secoli protegge la Campania. Sempre qui si ritirò anche san Guglielmo da Vercelli, per condurvi vita eremitica.

Cultura Cattolica24 Maggio 2018

Card. Burke: Beata Vergine Maria tra sofferenza terrena e gloria celeste

Vi è una misteriosa relazione tra le sofferenze del tempo presente e la gloria futura riservata ai giusti. San Paolo dichiara: «Ritengo infatti che le sofferenze del tempo presente non siano paragonabili alla gloria futura che sarà rivelata in noi». Vediamo la verità di questo mistero della sofferenza nella vita di Maria. La Madre della Chiesa ci accompagna nel nostro cammino verso quella gloria che già rifulge in Lei per la sua Assunzione al Cielo.

Liturgia

Vai alla categoria >
Liturgia22 Maggio 2018

Le cause della distruzione

Il significato definitivo del Nuovo rito, e dunque anche della distruzione del Rito antico, è che disonora Nostro Signore Gesù Cristo. La nostra domanda, dunque, è questa: chi avrebbe voluto disonorarLo in questo modo? Ecco chi…

Liturgia21 Maggio 2018

Effetti della distruzione del rito romano sulla Chiesa

Dov’è la conoscenza della Fede nei laici o persino nel clero? Dov’è il senso dell’anno liturgico? Dov’è lo spirito di adorazione di Dio, lo spirito di santificazione, di sacrificio, di sacrificio di sé e persino di martirio?

Liturgia16 Maggio 2018

Le Grazie sono ridotte

Le Grazie sono ridotte, perché ci sono meno Messe, perché le preghiere in queste Messe sono di meno e perché la devozione in queste preghiere è minore.

Spiritualità

Vai alla categoria >
Spiritualità26 Maggio 2018

Il ringraziamento eucaristico

Il termine ‘Ringraziamento’ viene utilizzato in modo generico per le preghiere personali dei fedeli dopo la Santa Comunione, anche se non lo sono formalmente o esplicitamente, perché possono essere preghiere di qualsiasi tipo: preghiere vocali come i Salmi particolari previsti dalla Chiesa per questo scopo oppure la contemplazione.

Spiritualità25 Maggio 2018

Preghiere contemplative

Si possono distinguere tre tipi particolari di preghiera contemplativa comune: l’adorazione, il ringraziamento e la pratica della presenza di Dio. Sono tipi di contemplazione acquisita o attiva. I primi due sono tipi di preghiera vocale ma, quando messi in rapporto alla Santa Eucarestia, possono prendere la forma di preghiera contemplativa.

Spiritualità23 Maggio 2018

Tratti generali della contemplazione

Ci sono due vantaggi nella contemplazione. Il primo vantaggio è che essa glorifica Dio. Il secondo vantaggio è che essa santifica l’anima.